Ho ricevuto un sms ieri notte.

Nel vedere lo schermo dell’iphone con il suo nome, ieri notte, mi sono sentito morire. Un sms con le istruzioni. Di nuovo. Si diverte, lo stronzo. Io no, non mi sono divertito un secondo, con lui e le sue schifezze, e oggi sono distrutto. Ho smesso di nutrirmi, di dormire, di essere lucido. Oddio forse lucido non è il termine giusto, per uno che vive solo sotto psicotropi. Per un junkie come me. Per un coglione come me. Un tempo ero il più figo, il più sexy e il più retribuito dei ghostwriter del vecchio continente. Per me solo il meglio, dicevo: solo Dom Pérignon, frozen, nel mio frigo, solo modelli, nudi, nel mio letto King size. E non oltre il sorgere del sole. Oggi invece sono solo un coglione. Un povero coglione che non vive se non si distrugge. Un coglione che non è più nemmeno un vero ghostwriter. Solo un inutile copy. Solo. Stufo di vivere. E sepolto di debiti.

Tutto (tutto questo schifo) iniziò nel settembre del 2013: il cliente, lo stronzo, mi cercò chiedendomi solo un po’ di editing su note e bio. Poi, di colpo, mutò genere e mi chiese di comporre delle descrizioni di foto. Nelle foto solo morti. Morti e feriti. Torture. Chiodi. Coltelli. Dissi di no. Lui, subito, iniziò con l’intimorirmi e io – che ero lo stesso coglione privo di testicoli di sempre – obbedii.

Sono uscito presto, oggi, per vederlo, prendere i suoi soldi (rossi e merdosi) e finire il mio impegno. Ho un USB. Non dirò niente. Solo un cenno. Un USB contro un plico di euro. Uno schifo. Uno schifo che gioco con le sue regole. è qui. Eccolo. Vedo il suo mezzo, nero. Lussuoso. È un ingegnere lui, uno privo di sospetti. Uno pulito. Fuori. E putrido, dentro. Ci sono. Consegno l’USB, ricevo il plico. Non scendo nemmeno. Lui retrocede. Io sgommo. Sono un coglione. Uno schifo. Un rifiuto. E lo so benissimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...