CODA CHILOMETRICA AL CASELLO DI LAMBRATE.

Due autisti si fermano per parlare e bloccano il passaggio delle macchine.

Alle 07:15 di questa mattina, una coda kilometrica e pericolosa si è formata nel giro di pochi minuti al casello di Lambrate. In quel tratto, dove il flusso delle automobili e dei camion è sempre ingente e costante, due automobilisti si sono fermati per discutere. La calca, tra il nervosismo e il panico generale, non ha tardato ad accumularsi. «Tutte le uscite dei caselli erano bloccate. Le macchine continuavano ad arrivare», ha dichiarato un casellante. «Fermi. Fermi e imbottigliati. Era una situazione rischiosa, perché gli altri veicoli arrivavano a velocità elevate e non vedevano la coda», ha affermato uno dei guidatori, nel cercare di contattare la polizia. Secondo quanto è stato testimoniato dai presenti, i due automobilisti, di cui uno in possesso di una Porsche nera, si sarebbero fermati entrambi con il chiaro intento di discutere e di concludere un affare. Infatti, è stato visto uno scambio di buste e di chiavette usb. A quanto pare, questo evento non rimane isolato, perché già nei mesi scorsi, sempre a questo casello, si sono verificati dei problemi per inconvenienti di questo genere.

Oltre alla preoccupazione per la pericolosità di queste code incontrollate, si sta indagando sulla possibile presenza di un commercio illegale. La polizia, arrivata in ritardo sul posto a causa del traffico, non è riuscita a fermare i due automobilisti, ma i numeri delle targhe sono stati presi dagli stessi casellanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...